Covid, nuovi fondi da Regione Lombardia per attività produttive in crisi.
CONTENUTI IN EVIDENZA
16 Gennaio 2021
    A MARGINE DEL PRIMO DOPO GIUNTA, IL...    
    INTERVISTA ALL’ASSESSORE...    
   FURTO E RICETTAZIONE DI AUTO,...    
   PRESIDIO LAVORATORI ALMAVIVA    
Vai alla sezione Video >> Vai alla sezione News >>

Home >> Sezione news >> News
Covid, nuovi fondi da Regione Lombardia per attività produttive in crisi.
Senna (Lega): “Giunta Fontana dà aiuto concreto. Da Conte e da Sala nessuna certezza, se non le tasse”
“Un altro impegno concreto di Regione Lombardia per supportare i lavoratori e le imprese in questa fase di durissima crisi economica. La Giunta regionale ha destinato altri 43,7 milioni di euro a sostegno delle filiere produttive particolarmente in difficoltà a causa dell’emergenza Covid. Questo nuovo passo arriva a pochi giorni di distanza dallo stanziamento di 167 milioni del Piano Rilancio Lombardia, mentre ieri abbiamo approvato in Aula la mozione urgente per lo sviluppo della vocazione universitaria di Milano nell’area Mind, progetto per il quale sono già previsti investimenti per 130 milioni di euro. Questa è la concretezza di Regione Lombardia. Da parte del governo Conte e del suo ‘yesman’ meneghino Beppe Sala ancora nessuna certezza, tranne le tasse. Ci piacerebbe sapere cosa pensino di fare di concreto, questa nuova affiata coppia Conte-Sala, per il rilancio di Milano e della Lombardia".
Così Gianmarco Senna (Lega), Presidente della IV Commissione Attività Produttive, Istruzione, Formazione e Occupazione di Regione Lombardia, sui nuovi stanziamenti per i ristori regionali alle categorie produttive in crisi.
“Le risorse individuate per questo nuovo step del Piano Rilancio Lombardia andranno a finanziare ancora le microimprese di altre filiere produttive individuate con le stesse logiche dell’Avviso 1 di ’Sì Lombardia’. In questa nuova fase, oltre a sostenere ancora uno dei comparti più colpiti, come quello di Taxi, Ncc e autobus turistici andremo ad aiutare anche le attività del commercio al dettaglio anche in forma ambulante. Quindi interverremo a sostegno degli operatori della filiera degli eventi, del turismo, dello sport, della cultura e dello spettacolo e dei servizi alla persona. E ancora molte altre attività che erano rimaste escluse, come le attività di commercio all’ingrosso di prodotti primari dello sport e della ristorazione, alcune categorie di intermediari, agenti rappresentanti di commercio e alcune attività artigianali. Senza dimenticare la filiera del design e dei servizi fotografici, oltre a quella dei servizi per eventi, comunicazione, marketing e pubblicità, comprese le attività dei giornalisti indipendenti”.
“Per queste categorie sarà possibile quindi presentare domanda partecipando all’Avviso 1 bis, mentre dall’11 al 15 gennaio, sarà poi aperto l’Avviso 2 destinato ai lavoratori autonomi con partita IVA” aggiunge il Presidente della Commissione.

Consigliere: Senna Gianmarco    
Rassegna Stampa
Leggi la rassegna per rimanere informato
per essere sempre informato >>
Area Trasparenza
Visualizza qui le spese del gruppo
visualizza il conto >>
Newsletter
 
Seleziona la tua provincia e inserisci la tua mail per ricevere la nostra newsletter.
Consiglieri Regionali
Informati sull’attività dei nostri consiglieri
 
  Mappa del sito  
Home page Video e Multimedia Rassegna Stampa Twitter www.radiopadania.org
News e Comunicati Consigleri Regionali Bandi e Concorsi www.leganord.org www.consiglio.regione.lombardia.it
Area Trasparenza Newsletter Facebook www.legalombarda.leganord.org www.regione.lombardia.it
Copyright © 2014 Gruppo Regionale Lega Nord Padania | Note Legali | Progetto realizzato da Mediadream Labs