Biglietto unico integrato, rincari tariffa del treno
CONTENUTI IN EVIDENZA
23 Settembre 2019
  • Current
    A MARGINE DEL PRIMO DOPO GIUNTA, IL...    
    INTERVISTA ALL’ASSESSORE...    
   GIOVANE LUINESE IN ISRAELE...    
   OK IN COMMISSIONE A PROPOSTA...    
Vai alla sezione Video >> Vai alla sezione News >>

Home >> Sezione news >> News
Biglietto unico integrato, rincari tariffa del treno
Andrea Monti (Lega): “Sala irresponsabile, tartassati i cittadini della Provincia con complicità del Pd locale”
“Le colpe dei rincari vanno ricercate nella volontà del sindaco di Milano di aumentare il biglietto a 2 euro e nella sudditanza dell’Autorità di Bacino, che ha impedito a Regione Lombardia di avere i tempi tecnici necessari per strutturare un sistema maggiormente armonico.” Così Andrea Monti, vice capogruppo della Lega e vice Presidente della Commissione Trasporti e Infrastrutture del Pirellone interviene in merito alle polemiche circa il biglietto unico integrato.
“L’avevamo detto chiaramente come sarebbe andata a finire – prosegue Andrea Monti – ma qualcuno ha fatto orecchie da mercante. Lo ha spiegato bene l’Assessore Terzi: questa situazione è figlia unicamente della fuga in avanti del Sindaco Sala che, aumentando la tariffa degli biglietto Atm a 2 euro e fregandosene delle ricadute negative sui viaggiatori provenienti da fuori, ha innescato il meccanismo che ha portato all’aumento delle tariffe ferroviarie per chi, pur recandosi a Milano, non necessita di utilizzare i mezzi Atm.”
Detto questo la Regione, nella delibera di ieri, ha dato istruzioni a Trenord di prevedere quote di rimborsi sugli aumenti più sostanziosi. Questo consentirà di diminuire l’impatto in maniera importante; se anche Milano facesse altrettanto, si potrebbero azzerare i rincari. Ma a questo punto la domanda è una soltanto: Sala ha un qualche interesse a lavorare anche per chi si trova al di fuori delle mura del suo regno?”
“Senza contare la compiacenza degli amministratori locali del Pd. A questo proposito il sottoscritto aveva dato l’allarme più volte e a mezzo stampa, specialmente ai sindaci del territorio, su quale sarebbe stato l’esito della fuga in avanti. Gli stessi primi cittadini di centrosinistra che avevano supportato convintamente la lettera dell’ex Presidente della Provincia di Monza e Brianza, dove si tentava di mischiare le carte circa le responsabilità, facendo passare la cosiddetta tariffa unica integrata come un grandissimo vantaggio per tutti. Peccato che così non è stato ed è inutile che adesso gli esponenti democratici si lamentino addossando alla Regione le responsabilità, quando invece la colpa dei rincari, che subirà parte dell’utenza di Trenord proveniente dalla nostra Provincia, è da ricercarsi unicamente nelle scelte di bilancio di Milano.
Infine bisogna ricordare come il predominio assoluto del sindaco meneghino sia da imputarsi alla scellerata riforma Delrio, che assegna proprio a lui la gestione della Città metropolitana di Milano. Il tutto però senza che nessuno lo abbia mai votato, solo in forza del suo titolo di primo cittadino del capoluogo. È naturale quindi, con queste premesse, che Sala faccia solo e unicamente gli interessi propri e quelli della Città, scaricando sull’hinterland le conseguenze. Anche di ciò – conclude Andrea Monti – occorre dire grazie al mal governo del Pd.”


Consigliere: Monti Andrea    
Rassegna Stampa
Leggi la rassegna per rimanere informato
per essere sempre informato >>
Area Trasparenza
Visualizza qui le spese del gruppo
visualizza il conto >>
Newsletter
 
Seleziona la tua provincia e inserisci la tua mail per ricevere la nostra newsletter.
Consiglieri Regionali
Informati sull’attività dei nostri consiglieri
 
  Mappa del sito  
Home page Video e Multimedia Rassegna Stampa Twitter www.radiopadania.org
News e Comunicati Consigleri Regionali Bandi e Concorsi www.leganord.org www.consiglio.regione.lombardia.it
Area Trasparenza Newsletter Facebook www.legalombarda.leganord.org www.regione.lombardia.it
Copyright © 2014 Gruppo Regionale Lega Nord Padania | Note Legali | Progetto realizzato da Mediadream Labs